Saturday, 30 April 2011

Vitrine Wisher. Prophetique dedicace!

JE viens de recuperer des photos prises en Belgique pendant le tour promotionnel de Wisher T2.
Je ne souviens pas le nom de la ville, mais c'est un très beau centre universitaire.
La vitrine est très belle, mais sourtour dans la seconde photo il y a une coincidence: à côté de moi et le scenariste S.Latour, un affiche de Kriss de Valnor... je ne savais pas encore que 4 ans aprés j'aurais dessiné ce personnage, mais elle planait déjà derrière moi.

Thursday, 14 April 2011

Excellent edition de l'integral de James Healer

Je suis très content d'annoncer l'excellente edition de part de Lombard de l'integral des 3 albums de James Healer dans la collection Magnum. La taille est plus petite qu'un album traditional (18,5X24,5) , mais je trouve ça encore plus charmante. Mais la chose qui ma fait ravi de cette edition est la qualité de l'impression, la choix du papier. Un objet qui fait revivre un personnage oublié par ses auteurs (mais pas par les lecteurs à jujer par les nombreuses requetes d'un nouveau album) trop tôt.

Che bell'edizione! Sarebbe la formula ideale per proporre la BD in Italia! Spero che qualche editore illuminato se ne accorga.

9 Years before Trainspotting toilet scene.

My friend and biographer Salvatore Oliva, found a 1987 short rude funny comics I made when I was 16.
It's in italian, but anyone can understand its "deep" meaning.
3 considerations:
1) anyone can learn drawing
2) you can be a good drawer but that doesn't mean you are a good writer too :-).
3) I'm twisted.
enjoy
 
PS:
9 years before the cult scene "The Worst Toilet of Scotland" in Trainspotting movie (1996)



Tuesday, 5 April 2011

Some other images taken in "Giulio De Vita: Eroi Oltre i Confini" exhibition


 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 



 

 


Sunday, 3 April 2011

Wisher on "Heavy Metal" cult magazine


Creata a metà degli anni settanta dall'editore Leonard Mogel oggi edita da Kevin Eastman, uno dei creatori delle Tartarughe Ninja, ha pubblicato autori come Enki Bilal, Moebius, Phillippe Druillet, Milo Manara e Philippe Caza, il mitico Ranxerox di Stefano Tamburini e Tanino Liberatore e copertine di Hans Ruedi Giger e Esteban Maroto. È una rivista che ha segnato la cultura giovanile di quegli anni trattando di musica rock, fumetti underground, racconti di fantascienza, media visivi. Famose sono rimaste le interviste a registi come Roger Corman, Federico Fellini, John Sayles e John Waters. Nel 1981 venne addirittura realizzato un film d'animazione ispirato alle varie serie della rivista con budget di 9.300.000 di dollari e nel 2000 un secondo, intitolato Heavy Metal 2000: F.A.K.K. con 15.000.000 di dollari, quest'ultimo ispirato più che altro al fumetto The Melting Pot, scritto da Kevin Eastman e disegnato da Simon Bisley. Dal film vennero creati inoltre i videogiochi, Heavy Metal: F.A.K.K. e Geomatrix. Nel marzo del 2008 è circolata la voce che David Fincher regista di Seven, Fight Club e del recente The Social Network volesse dirigere un nuovo film animato Heavy Metal per la Paramount. Sull'ultima uscita di Heavy Metal campeggia come strillo la pubblicazione della graphic novel "Wisher", pubblicata nel 2006 per il mercato francese da Lombard, serie dalle grandi potenzialità che ha avuto vita difficile a causa di sventure editoriali, ma che oggi sta recuperando in visibilità internazionale. Una storia hurban-fantasy ambientata a Londra in cui le ultime creature della fantasia (fate, gnomi, maghi) si sono rifugiate nel sottosuolo della città, cacciati come bestie da una frangia deviata dei servizi segreti britannici incaricati di sterminare gli ultimi barlumi di "fantasia" di questo mondo in favore del cinico razionalismo e della tecnologia. Una metafora di quanto sta effettivamente avvenendo nella realtà, col progressivo oblio delle tradizioni, della storia, della poesia, della creatività. Wisher è balzato recentemente all'attenzione delle cronache per le sbalorditive somiglianze con il successivo film prodotto dalla Disney, interpretato da Nocolas Cage e Monica Bellucci "L'apprendista Stregone". Ora, in attesa di vedere (speriamo) la trasposizione ufficiale di questo fumetto al cinema, prodotta da una casa di produzione hollywoodiana che ha recentemente opzionato il progetto, i lettori americani possono scoprire il mio lavoro, metre a fine Agosto esprorrò al Museo dei Comics di Pittsburg in una personale. In Italia, invece è stata "LancioStory" a pubblicare a puntate alcuni episodi del fumetto, notizie fondate mi dicono che l'ultimo dei quattro episodi verrà pubblicato quest'estate, ma si attende ancora una degna pubblicazione in volume di questo lavoro. Tutto questo mentre per il mercato franco-belga è in uscita l'integrale dei quattro volumi della serie, finalmente in rigoroso bianco e nero, per valorizzare pienamente il lavoro di disegno.